21 Novembre 2019
[]
percorso: Home
l'ACF - Associazione dei Comuni Foggiani
L'ACF è un'aggregazione di Enti Locali (Provincia di Foggia e Comuni della provincia di Foggia) sottoscrittori di una Convenzione che li tiene assieme affinché possano gestire un'Organizzazione Territoriale che abbia come obiettivo lo Sviluppo locale e la qualità della vita e della vita di lavoro sul territorio da loro circoscritto.
Essa è guidata da un Comitato Guida composto dagli Amministratori rappresentanti degli Enti aderenti. Essi eleggono a maggioranza un Presidente che svolge il ruolo di referente istituzionale dell'aggregazione.
Si possono prevedere altri ruoli istituzionali che assicurano il funzionamento della struttura e la rappresentanza dei suoi Enti membri.
L'ACF si serve di una struttura consulenziale esterna che svolge i compiti di Segreteria e Assistenza tecnica (tecnostruttura di Mintzberg), attualmente affidata a Impresa Insieme S.r.l.
Le altre sottostrutture previste dalla Convenzione istitutiva di ACF sono: il Comitato Gestionale, composto dai segretari comunali, e le Reti professionali, costituite dai funzionari degli Enti aggregati che operano in settori omologhi.
L'ACF ha una struttura "funzionale", ma può adottare una struttura "divisionale" se la sua espansione include Comuni di aree territoriali che hanno vocazioni distintive di sviluppo. In questo caso si costituiscono delle ABD (Are di business distintivo) e si eleggono presidenti e comitati guida di area.
La nascita di A.C.F.
L'Associazione dei Comuni foggiani nasce formalmente il 20 maggio del 2016. Ad oggi vi aderiscono: la Provincia di Foggia e i Comuni di: Manfredonia, Lucera, Faeto, San Giovanni Rotondo, Mattinata, Monte Sant'Angelo, San Marco in Lamis.
Il processo costitutivo parte al termine del Master Accompagna per "Animatori degli itinerari culturali europei" due anni prima.
I giovani che avevano partecipato al Master avevano messo in evidenza l'opportunità di un'integrazione tra i Comuni posti sulla Via Francigena.
Gli Amministratori avevano condiviso questa opportunità e il dott. Gaetano Cusenza, che operava in Provincia di Foggia con delega alla Scuola, al Turismo e alla Cultura, aveva reso disponibile un tavolo di riflessione per la costituzione di un'associazione che avesse come riferimento il modello dell'Organizzazione Territoriale, come quelle Associazioni già costituite nel Lazio e in Toscana.
La storia

In ottemperanza alle decisioni prese in occasione del Convegno di chiusura del Master Accompagna, tenuto presso il Museo di Foggia, è stato costituito il tavolo di progettazione partecipata presso la Provincia di Foggia per definire la forma di aggregazione da realizzare.
Le prime decisioni prese dal tavolo sono state:
- preparare un gruppo di giovani laureati dei diversi Comuni per poter supportare il lavoro di assistenza tecnica che avrebbe svolto in primis Impresa Insieme,
- aprire il tavolo con gli Amministratori per definire la forma di aggregazione e i contenuti della cooperazione.
L´attività di formazione intervento per un folto gruppo di giovani è stato realizzato e, parallelamente, è stata scelta la Convenzione come forma di aggregazione. Il contenuto della Convenzione è stato messo a fuoco dopo un certo numero di riunioni di progettazione partecipata.



Dimensione: 44,50 KB
Per aderire ad ACF bisogna portare in Consiglio Comunale la proposta e ottenerne il consenso da parte della maggioranza dei consiglieri. Si riporta in allegato una bozza di deliberazione.
Il primo progetto strategico: la Via Francigena del Sud

La decisione del Comitato Guida ACF, riunitori a maggio del 2016, è stata quella di occuparsi del processo di certificazione europea delle Vie Francigene che attraversano l territorio della provincia di Foggia.

La Segreteria di ACF ha coinvolto nel 2016 i diversi interlocutori istituzionali: i Comuni, le Scuole, le Associazioni imprenditoriali, i direttori dei Santuari per condividere il progetto.
Poi essa ha suggerito la costituzione di una struttura di Governance a livello provinciale, fatta propria dal Presidente, avv. Francesco Miglio, che l´ha condivisa con gli Amministratori.
Poi ha redatto un Master Plan per la realizzazione delle opere di ripristino dei due Cammini ed infine ha trovato le risorse economiche per sostenerne le spese. Ha al riguardo consentito di individuare due Comuni capofila per la gestione dell´implementazione (San Giovanni Rotondo e San Severo).
Ha infine formulato una Convenzione tra Comuni per dare continuità alla gestione dei Cammini.


I Protocolli d'Intesa con gli Stakeholder
Per far funzionare l'Organizzazione Territoriale l'Associazione dei Comuni (ACF) deve necessariamente occuparsi dell'integrazione di tutte quelle Organizzazioni che sul territorio da loro circoscritto esprimono una funzione determinante per la sua funzionalità. Questa integrazione avviene attraverso protocolli d'intesa e progetti comuni.
Al momento sono stati stipulati i seguenti accordi:
- Protocollo d'Intesa con l'Ufficio scolastico provinciale e le Scuole del territorio,
- Protocollo d'Intesa con l'Università di Foggia
Il Comitato Guida ACF è composto dai Sindaci dei Comuni aggregati e dal presidente della Provincia o da Amministratori da loro delegati. Esso è guidato da un Presidente eletto a maggioranza dai membri del Comitato Guida.
Dalla sua nascita l'ACF ha come presidente il dott. Gaetano Cusenza, prima c...
Il Comitato Gestionale è composto dai Segretari comunali o direttori generali degli Enti aderenti ad ACF. Il suo compito è quello di curarsi degli aspetti organizzativi ed economici che comporta la struttura e il funzionamento di ACF.
Al momento, pur previsto nella Convenzione ACF sottoscritta, i...

Impresa Insieme S.r.l. aveva realizzato un programma di Formazione Intervento finanziato dalla Regione Lazio, denominato Accompagna, assieme all'Istituto nautico di Gaeta.
La Regione aveva poi lanciato il programma Torno Subito che finanziava la frequentazione di Master per universitari e laureat...

Parla con l'Associazione

[]

Summer School sui "Cammini" Integra-Cammini


Realizzazione siti web www.sitoper.it